Setup Menus in Admin Panel

School.Dataninja.it

Giornali nativi digitali su dati Audiweb Gennaio 2012 – Luglio 2013

di Alessandro Gazoia

Questo post offre una semplice presentazione dei dati Audiweb dal Gennaio 2012 al Luglio 2013 su utenti unici, migliaia di pagine e tempo di permanenza per dieci siti d’informazione “nativi digitali”: Blitzquotidiano.it, Citynews, DagoSpia, Fanpage, Giornalettismo, Huffington Post Italia, Il Post, Lettera43, Linkiesta.it, Varese News. Vi sono grandi differenze tra questi dieci: Citynews è un network di quotidiani locali, Varese News è un singolo quotidiano locale; Huffington Post Italia ha risorse tecnologiche assolutamente incomparabili con DagoSpia; Lettera43 si propone come quotidiano generalista e vuole fare concorrenza a Repubblica.it, mentre Linkiesta si vuole “secondo giornale di approfondimento” ecc. Inoltre non tutti i siti sono disponibili da Gennaio 2012 nelle rilevazioni Audiweb.

Ho utilizzato il software Tableau per questa visualizzazione e ogni grafico è “dinamico”: potete escludere ed evidenziare elementi (singoli dati o intere testate), zoomare sui grafici e anche scaricare il “workbook”.

Corre l’obbligo di ricordare le avvertenze Audiweb sui confronti temporali e sulle mancanze della loro rilevazione:

A causa delle frequenti variazioni di perimetro e dell’evoluzione delle applicazioni e delle relative metodologie di misurazione, il confronto delle audience correnti dei Brand [nota: per i nostri fini sono “testate”] iscritti ad Audiweb con le corrispondenti serie storiche potrebbe risultare statisticamente scorretto, specie per alcune metriche. In particolare:

  1. I Brand sono il risultato di un’aggregazione di canali, domini URL e applicazioni che possono variare di mese in mese, per scelte editoriali e commerciali.
  2. Alcune sezioni dei siti vengono sempre più realizzate con tecnologie non misurabili con la metrica delle “Pagine Viste”. A titolo di esempio ricordiamo l’HTML5, le applicazioni Flash e Social, i video player, i widget e gli slideshow. […]
  3. Audiweb misura ad oggi l’audience rilevata su PC, a casa al lavoro o da luoghi pubblici. Ma si evidenzia una quota crescente di accessi da Mobile. […]

Inoltre sono state avanzate riserve sull’affidabilità dei dati, ulteriori a quelle già esplicitate, e più in generale sulla “terzietà” di Audiweb. Vedi l’aspra polemica del Fatto Quotidiano, a proprio dire ingiustamente penalizzato, nei due articoli di Erminia Guastella: Audiweb, gli accorpamenti di brand «gonfiano» i dati delle testate e Traffico Web, l’Agcom chiede più poteri. Come funziona l’Audiweb?. Si leggano anche le obiezioni di Pier Luca Santoro in Il Dato è Adulterato e Dati Audiweb: Parzialità Versus Inaffidabilità.

* Alessandro Gazoia, jumpinshark, scrive d’informazione e media digitali sul suo blog. Nel 2013 ha pubblicato per Minimum Fax l’ebook Il web e l’arte della manutenzione della notizia. Il giornalismo digitale in Italia.

1 marzo 2015

0 responses on "Giornali nativi digitali su dati Audiweb Gennaio 2012 - Luglio 2013"

Lascia un Messaggio