Setup Menus in Admin Panel

School.Dataninja.it

Sopravvivere all’infosfera: algoritmi, strumenti e servizi per la content curation

Dell’enorme numero di fatti che avvengono continuamente, una parte centrale del lavoro di un giornalista sta nel selezionare quelli rilevanti per poi raccontarli al proprio pubblico, evidenziandone i nessi causali che li collegano tra loro e al contesto in cui avvengono. Nel mondo digitale dell’attuale Internet tutti gli utenti sono produttori di contenuti (social media) e i flussi di informazione a cui chiunque può accedere con pochi click sono ormai così imponenti da essere ingestibili nella loro interezza da un singolo individuo. Ecco che quindi il semplice atto di fornire priorità, verificare e selezionare i contenuti rilevanti dal rumore di fondo ha un valore sempre maggiore, anche economico. Si chiama content curation e si basa su due elementi fondamentali: forti competenze riconosciute nell’ambito tematico di cui ci si occupa e forte reputazione all’interno della comunità a cui ci si rivolge. Il processo di cura dei contenuti si articola in tre fasi principali: aggregazione di più fonti di informazione aggiornate; scelta e filtro di ciò che è giudicato più rilevante; ridistribuzione commentata dei contenuti filtrati.

0 responses on "Sopravvivere all'infosfera: algoritmi, strumenti e servizi per la content curation"

Lascia un Messaggio