Setup Menus in Admin Panel

School.Dataninja.it

Data media strategy: misurare i risultati su altri social media

Non solo Twitter e Facebook: ecco tutti i dati degli altri social network più utilizzati.

Oltre a Twitter e Facebook, i social network più comuni quando si tratta di scegliere quali luoghi abitare online per mettere in campo una strategia digitale, potrebbe esserti utile sapere come e dove cercare le metriche di altri servizi.

Instagram

Instagram fornisce statistiche integrate solo per utenti businessche sfruttano il servizio di advertising. Gli altri utenti possono usare applicazioni esterne come Iconosquare, dove trovi dati su numero di follower, numero di following, utenti che hanno smesso di seguirti, nuovi seguaci, i “mi piace” alle tue foto, i commenti, su base settimanale e mensile.

I mi piace  like ricevuti
I commenti  commenti ig
Puoi controllare anche la frequenza della tua attività nella sezione “content” per confronti mensili di anno in anno  distribuzione contenuto ig
La sezione optimization analizza le tue metriche per suggerirti le ore della giornata migliori per ricevere più coinvolgimento dalla tua community. Con un’analisi dei filtri fotografici più utilizzati dalla community viene indicato anche quale ottiene più “mi piace”.  coinvolgimento community
Il confronto tra gli hashtag più popolari su Instagram e quelli usati nelle tue foto evidenziano il gap nel modo in cui frequenti la community e ti offre suggerimenti per migliorare il tuo coinvolgimento.  confronto tag

Linkedin

Su Linkedin puoi monitorare le statistiche che riguardano le pagine aziendali (company page) o quelle relative ai gruppi. Nelle pagine aziendali trovi dati riguardo: alle pagine viste, complessivamente e per ogni sezione della pagina, e ai visitatori unici, l’andamento nel tempo delle persone che visitano la tua pagina.

Per i gruppi come amministratore puoi esplorare:

  • l’area demographics;
  • la crescita (growth);
  • l’attività del gruppo (activity); il numero di discussioni e commenti, con un confronto temporale rispetto alla settimana precedente.

YouTube

Le statistiche di YouTube sono molto complete e vengono presentate con una modalità simile a quella di Google Analytics. Del canale possiamo scoprire quanti follower abbiamo, quante visualizzazioni ha ricevuto ogni video e in totale il canale, quanti minuti gli utenti hanno trascorso sulle clip, i commenti, i “mi piace”, la provenienza delle visite (origine del traffico), ma anche l’area geografica e il grado di coinvolgimento degli utenti.

Google+

Puoi accedere alle statistiche delle pagine che gestisci su Google Plus nel pannello di gestione.

  • Visibilità: le visualizzazioni complessive della tua pagina.
  • Coinvolgimento: azioni sul post, analisi di ogni post recente con le visualizzazioni di ognuno e l’interazione degli utenti, un dato fornito da G+ con la media dei post più visti in base alla tipologia (foto, testo, video, link).
  • Pubblico: i nuovi follower della pagina, per paese, età e genere.

Non è strettamente necessario occupare ogni spazio del vasto mondo dei social media, meglio fare un buon lavoro su poche piattaforme che farne uno pessimo su molte. Scegli con cura i social network più utili e adatti alla tua strategia di comunicazione, al tuo prodotto o alla tua campagna e più nelle corde della tua comunità di riferimento.

Letture: 240