Setup Menus in Admin Panel

School.Dataninja.it

Trovare i dati: la Pubblica Amministrazione

I dati della pubblica amministrazione: chi li pubblica e in base a quali leggi.

La Pubblica Amministrazione è un grande produttore e fornitore di dati, ma per poterli utilizzare devi tenere presente alcuni aspetti per lo più di natura giuridica. Le leggi che disciplinano la pubblicazione dei dati sono essenzialmente riferite a tre ambiti.

Open Data

Nel 2013 è entrato in vigore il Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) che prevede il cosiddetto vincolo dell’open data by default. Il formato di tipo aperto è definito come «un formato di dati reso pubblico, documentato esaustivamente e neutro rispetto agli strumenti tecnologici necessari per la fruizione dei dati stessi». Puoi trovare un’ampia discussione dei profili interpretativi e delle questioni metodologiche alla base della legge in un documento di Francesco Minazzi dell’Università di Teramo pubblicato nel 2013 dalla rivista federalismi.it.

Il principale luogo dove cercare Open Data istituzionali è dati.gov.it (disponibili anche statistiche, grafici e mappa sulla pubblicazione di Open Data in Italia). Per una panoramica dell’apertura dei dati in Italia (e non solo) dai un’occhiata all’Open Data Census dell’Open Knowledge Foundation.

Amministrazione trasparente

Il Decreto Legislativo 33 del 2013 (qui una sintesi) prevede nuove norme in tema di trasparenza: essenzialmente ogni Pubblica Amministrazione è tenuta ad avere sul proprio sito web una sezione “Amministrazione trasparente” dove ha l’obbligo di pubblicare i dati relativi alle proprie attività economiche e non.

Suggerimento: spesso su Google puoi semplicemente cercare “[nome amministrazione] Amministrazione Trasparente” per raggiungere quello che ti serve.

Per verificare i comportamenti delle PA in quest’ambito è nato il servizio “La Bussola della Trasparenza”, promosso dal Ministero per la pubblica amministrazione e la semplificazione, che monitora costantemente i siti web delle istituzioni destinatarie dell’obbligo di istituire la sezione “Amministrazione trasparente”.

Diritto (e richieste) di accesso ai dati

Chiunque può chiedere accesso ai dati della PA, purché sia in possesso dei requisiti come stabilito dalla Legge 214 del 1990. In realtà le difficoltà nell’intraprendere questa strada sono testimoniate da attività di gruppi di lavoro come “Diritto di Sapere” e dalla lunga campagna per la promozione di una legge per un Freedom Of Information Act italiano (prima con foia.it e poi con foia4italy.it). In Rete si trovano molte iniziative che forniscono anche informazioni pratiche su come fare richiesta di accesso agli atti.

“Fixing FOIA” – TransparencyCamp 2014

Letture: 302