Dataninja lancia il suo percorso di alta formazione sui dati online, solo 12 posti per la prima edizione!

  • 100 ore di didattica + 50 ore di letture, esercitazioni e project work

    2 workshop online alla settimana per 12 settimane + accesso a classroom online personalizzata.

  • Workbook

    Da scaricare e tenere sempre con te per seguire le lezioni e le esercitazioni.

  • Supporto costante

    Mentoring di gruppo 1 volta al mese + tutoring individuale continuo.

Studia con noi per diventare DATA LEADER

16 settimane dal 9 marzo al 12 luglio 2021

Dopo due anni di formazione online e di percorsi avviati con successo per promuovere le competenze sui dati abbiamo deciso di fare il grande salto: nel 2021 sarà possibile seguire un programma di alta formazione con i professionisti e le professioniste di Dataninja, interventi di esperti del settore a livello nazionale e internazionale, per permetterti di conseguire un apprendimento a livello avanzato sul tema dei dati. 

Date chiave

  • 13 gennaio: apertura candidature.
  • 20 gennaio: registrazione del webinar di presentazione
  • 8 febbraio: chiusura candidature.
  • 11 febbraio: comunicazione 12 persone selezionate e persone in lista d'attesa.
  • 18 febbraio: scadenza pagamento quota di iscrizione.
  • 3 marzo: webinar di benvenuto.
  • 9 marzo: prima lezione.


Costi

Il costo del Master è 3500€ iva inclusa. Solo per questa prima edizione speciale la quota sarà di 1850€ (iva inclusa).

Leggi la pagina delle domande più frequenti (FAQ).


Acquisisci data skills fondamentali per il mondo del lavoro

  • Competenze base e intermedie di raccolta, pulizia e analisi dati.

  • Competenze avanzate di progettazione per la visualizzazione dei dati

  • Capacità di realizzare una visualizzazione adeguata per l'obiettivo di partenza: reportistica interna, comunicazione, monitoraggio e valutazione.

Come funziona

3 moduli di 4 settimane dal 9 marzo al 12 luglio 2021

Ogni martedì (h 12-14)

  • webinar live di 2 ore (teoria + Q&A o pratica)

Ogni giovedì (h 12-14)

  • webinar live di 2 ore (teoria + Q&A o pratica)


Ogni lezione sarà registrata e gli studenti avranno accesso a tutti i materiali per un totale di 12 mesi (quindi anche dopo la conclusione del Master).

Ogni settimana sarà possibile accedere al ricevimento personalizzato con i tutor a prenotazione, in un giorno prestabilito (da definirsi).

La quarta settimana - alla fine di ogni modulo - è la mentoring week con case study e ospiti.


Scarica la brochure in pdf con il programma completo


A chi è rivolto

Il Master è dedicato a chi vuole aumentare il livello delle sue competenze sui dati attraverso un programma completo e assistito di alta formazione curato dalla prima scuola sui dati in Italia.

Il corso è rivolto a persone che lavorano nella ricerca, nel giornalismo, nel marketing, del design, nella comunicazione, nelle risorse umane, in azienda o in organizzazioni non profit e oppure neolaureati e neolaureate che hanno appena concluso l'università e vogliono aggiungere al proprio curriculum competenze sui dati per trovare lavoro.

Scopri i docenti del Master

Clicca sulle frecce viola per leggere tutte le biografie

Alessio Cimarelli

Amministratore unico e CTO di Dataninja, dopo la laurea in fisica all’Università Sapienza di Roma, ha conseguito il master in Comunicazione della Scienza alla SISSA di Trieste e ha cominciato a girare l’Italia, tra giornali, uffici stampa e ricerca pura. È parte dell’associazione onData e si occupa di innovazione data-driven e machine learning applicato in ambito giornalistico e nel settore no-profit. È membro della comunità Spaghetti Open Data e ormai scrive quasi più in Javascript e Python che in italiano o inglese.

Andrea Nelson Mauro

Fondatore di Dataninja, per cui è project manager e business development ma-nager. È stato vincitore dei Data Journalism Awards e dell’European Press Prize. Formato nella cronaca locale, co-fondatore di Dataninja.it e Ondata.it.Collabora in Italia e in Europa con agenzie di data journalism, NGOs e Pubbliche Amministrazioni italiane. Fa parte della community OpenDataSicilia.it.

Alice Corona

Alice Corona è specializzata nell’elaborazione, visualizzazione e comunicazione dei dati. Si occupa di offrire consulenze nel campo del data storytelling a chiunque abbia la necessità di dar voce ai propri dati. Nel mentre, insegna a lavorare con i dati con corsi per studenti, professionisti e attivisti. Ora è di sede a Venezia, ma in passato ha vissuto ad Amsterdam, dove ha lavorato per la startup olandese Silk, com lead data journalist e data trainer per ricercatori, ONG, giornalisti e aziende. Ha iniziato a praticare data journalism nel 2012, quando si è iscritta al Master in Scienze della Comunicazione e dell’Informazione dell’Università di Tilburg (Paesi Bassi). Prima di dedicarsi al data journalism, ha studiato Storia Contemporanea a Siena. Adora Python, Datawrapper e OpenRefine.

Nicola Bruno

Cofondatore e Head of Product per la didattica di Dataninja. È anche uno dei cofondatori di Effecinque/Refreshing Journalism, agenzia giornalistica che si occupa dello sviluppo di formati innovativi per l’informazione online. Dal 2004 scrive sui temi della cultura digitale, innovazione, nuovi media su diverse testate (Sky.it, D-La Repubblica, Corriere della Sera, Panorama, Focus, il manifesto e altri). Nel 2010 è stato Journalist Fellow presso il Reuters Institute for the Study of Journalism (RISJ) dell’Università di Oxford, dove ha realizzato un progetto di ricerca sull’informazione online in tempo reale. Ha poi continuato a collaborare con il RISJ per una ricerca comparativa sulle start-up giornalistiche in Europa e per altri report sullo scenario dei media digitali in Italia. Con Raffaele Mastrolonardo ha pubblicato «La Scimmia che Vinse il Pulitzer. Storie, avventure e (buone) notizie dal futuro dell’informazione» (Bruno Mondadori), saggio che esplora i più innovativi modelli di giornalismo in arrivo da Stati Uniti, Africa, Est Europa.

Donata Columbro

È socia fondatrice di Dataninja e responsabile della Dataninja School, dove cura pianificazione didattica, comunicazione e rapporto con gli studenti. È stata consulente di Change.org e Produzioni dal Basso come esperta di campagne digitali. Nel 2014 ha vinto il contest di data journalism de La Stampa Academy e la Censimenti Data Challenge di Istat insieme ad altri colleghi giornalisti e designer riuniti sotto il nome del collettivo Viz&Chips. Nel 2014 insieme a Dataninja ha organizzato il primo hackathon dedicato al non profit in Italia durante l’Internet Festival di Pisa. Per 6 anni ha lavorato nella cooperazione internazionale come giornalista e consulente viaggiando in Africa per progetti di formazione al citizen journalism. Dal 2015 socia e attivista dell’associazione Ondata, che promuove l’apertura e l’accessibilità dei dati pubblici. Su Instagram cura un progetto di divulgazione sulla data literacy con video e post che si trovano online con l’hashtag #tispiegoildato.